{L’Isle-Sur-la-Sorgue}

Sono appena finite le vacanze di Natale ed io già penso alla prossima estate.
Mi sono riguardata le foto della nostra vacanza in Francia la scorsa estate ed ho realizzato che non vi ho fatto vedere niente.
Nelle prossime settimane vi farò posti di cui mi sono innamorata, B&B de Charme da perdere il fiato, le colazioni francesi e chissà magari sarò di ispirazione per chi come me ama la Francia e vuole farsi un giretto in Provenza.Oggi facciamo una passeggiata per le viuzze de L’Isle-Sur-la-Sorgue un paesino tipico del Sud della Francia un po’ sonnecchioso al mattino presto, famoso per i suoi canali ma soprattutto per essere il regno dei Brocantes (bisogna fare attenzione perchè può essere una trappola per turisti!!!)

 

Se solo avessi potuto mi sarei portata a casa delle sedie un po’ arrugginite una diversa dall’altra
amo la ruggine delle cose vecchie, sono come le rughe sui volti degli anziani raccontano la loro storia le loro avventure
Avete presente un bambino in un negozio di giocattoli? Vorrebbe tutto, tocca tutto e si incanta quando trova quello che vuole… Così io davanti ad ogni vecchio bicchiere, una tazza sbeccata, un servizio di posate scompagnate, cestini di vimini, vecchi stampini per i dolci…
avrei portato a casa tutto…
Urge casa più grande… (ma questo è un altro argomento!)

Spero di ritornare presto in questi posti così vicini a come sono io ed invidierò molto chi come voi ci andrà magari la prossima estate!

Non vi escludo il mio sogno di viverci un giorno… Come sarebbe noiosa la vita senza sogni…

Buon fine settimana a tutte voi!

  • ....vedi che sono riuscita a vederlo anche oggi il port... ah. che posti magnifici... piacerebbe molto anche a me andarci.... ci piacerebbe vedere i toou acquisti :-) ...ops... ho intuito la ovlgia di cambiare casa da instragram....
    buon fne settimana
    Simona

  • Anna said:

    Che ricordi hai rispolverato questa mattina! Cara Gaia, hai messo come si suol dire...il dito nella piaga! Sono incantata, amo la Provenza per quello che rappresenta, una regione senza tempo, che non teme di mostrare i segni del tempo...Isle-sur-la Sourgue ci ha incantati per i suoi canali, per la luce, per i numerosi negozi...
    Questa è per me una filosofia di vita, le colazioni, l' arte del ricevere...il tutto senza ostentazioni,quasi in silenzio

    Potrei non smettere, Gaia siamo sulla stessa lunghezza dì onda! J' AIME, J' ADORE...

  • CI sono stata anche io e condivido appieno è un paesino meraviglioso.... e c'è da perdere la testa con i loro mercatini...

  • Che posti stupendi!!! Come li sogno anche io!
    Buona giornata Gaia!

  • Sonja said:

    Fantastico.. paesini senza tempo dove perdersi.. adoro questo lato della Francia!

  • Tortura...a vedere queste immagini, una gran tortura!
    Sognare fa bene al cuore e all'anima... (?)
    baci
    Sara C.

  • Io mi vergogno un pò nel dirti che...non sono mai stata in Provenza!!! Devo rimediare, vero???
    un bacio dalla tua Marie che ti vuole tanto bene!

  • Ho un viaggio previsto per il prossimo mese di giugno. Non vedo l'ora di tornare in una delle mie zone preferite di Francia. Baci, Gaia e buon WE.

  • Difficilissimo non poter mettere le mani su un pò di tutto! Bellissimo posto e foto! La Francia del sud è letale per questo tipo di cose... :)

  • Che meraviglia! Dalle foto sembra un posto incantevole e romantico! Ma quei mercatini?...ok, la prima volta che torneró in Francia non potró non fare una capatina a Isle Sur La Sorgue ... Grazie Gaia!
    Un bacione, Camilla

  • Per un attimo mi hai riportato là... Una delle più belle vacanze che abbia mai fatto.. Anche io muoio dalla voglia di tornarci, chissà!!!
    Bellissime foto, raccontano la poesia!
    A presto!

  • Senza sogni sarebbe proprio invivibile.
    Aspetto gli altri post :)

  • Laura said:

    I miei viaggi francesi si fermano alla Costa Azzurra.
    Gite scolastiche che .. gia' dalla mia veduta adolescienziale mi hanno fatto crescere con questi ricordi di un mondo sognante tutto suo.

    E sono crescita con un desiderio di tornarci.. e di andare oltre..
    Cosa vuoi.. gia' quest'estate se ben ricordi io sono "venuta in vacanza con te".. si' perche' sognare e' reale ed io ti quotidianamnete ho aspettato un tuo scatto, una tia scoperta, un tuo racconto, o un tuo silenzio che tanto mi faceva pensare a te la'.
    Meraviglia delle meraviglie... I tuoi viaggi Gaia... le tue avventure Alice.. sono per me un ottimo motivo per sognare e sperare.
    Che noiosa sarebbe la mia vita senza te!

    Buon f i n e s e t t i m a n a !!!!

  • giò said:

    Non avrai portato via tutto ,ma qualcosa siiii!!!!
    Adorooo ci sono stata un bel pò di anni fà,
    pensavo di tornarci la prossima estate.
    aspetto i tuoi prossimi post chissà magari mi segno qualche indirizzo.
    Tu ami la ruggine delle cose vecchie......io come battuta dico sempre
    che "io mi affeziono alla polvere".
    Baci Giò

  • Le tue foto mi fanno sognare io sono una amante della Francia sopratutto quella del Sud, adoro L'Isle-Sur-la-Sorgue, vorrei partire subito perché avrei bisogno di ricaricarmi un po’... anchio come te sogno di vivere un giorno in uno dei quei paesini meravigliosi.... attendo solo che il mio sogno si averi, mi vedo già contanti nipoti.... insieme al mio Carlo e i miei cani.
    Un bacio, buon weekend e grazie per permettermi di sognare.
    Claudia

  • ovvio che una vita senza sogni è una vita noiosa!!!bello il tuo racconto e le tue foto!

  • ciao cara,mi sono imbattuta nei tuoi post riferiti al cambiare casa e ad isle sur la sorgue...il mio primo pensiero e' davvero :come ti capisco!!!
    amo le atmosfere nordiche ,le cose cosumate da tante vite che per una casualita' attirano la mia attenzione e cominciano a prendere anche le mie di "rughe"...adoro la ruggine ,le scrostature di mille vernici sovrapposte che tanti altri prima hanno utilizzato credendo magari di ricoprire ,quasi cancellare difetti che non sono tali e immancabilmente vedere riemergere un passato un pensiero una scelta...e noi li' ad osservare e commuoverci a pensare alle storie altrui ,ai tempi passati ,a vite diverse dalla nostra...
    ...in fondo quando beviamo il the in una tazza vecchia e sbeccata pensiamo chissa' chi l'avra' usata prima di me ,cosa si saranno confidate quelle persone sorseggiando un earl grey con un goccio di latte...una tartelletta di frolla burrosa...
    spero per te una casa accogliente luminosa con un giardino con un grande vecchio albero che possa raccontarti tante belle storie...
    ciao buona giornata
    Cristina