{Si chiude una porta e…}

… se ne apre un’altra
Cosa vi dicevo nell’ultimo post?
Ebbene si , Abbiamo trovato la nostra casa!
Quasi in contemporanea chiudiamo la casa di famiglia, quella dove siamo cresciuti, dove ci siamo formati, dove sono successe le cose più belle e dove abbiamo passato tanti momenti anche molto dolorosi. 
Come la paura di perdere qualcuno, di averlo perso per sempre  e di dimenticare o aver dimenticato la sua voce, ho la stessa paura adesso che la mia mamma lascia Bologna. 
La paura di dimenticare tutto. La paura di perdere ricordi che piano piano diventano come una foto scolorita dal tempo lasciata in un cassetto e che però quando meno te lo aspetti risalta fuori. Così sarà quando passeremo sotto alle finestre della casa dove abbiamo vissuto 35 anni. 
Così sarà quando sentirò un profumo o ritroverò un oggetto dimenticato.
Così sarà quando mi rintanerò nel tuo abbraccio caldo e profumato, di quel profumo che non ritrovo in nessuno.
Siamo fortunati, ci rimangono i ricordi. 
Cara Mamma coraggiosa sarà bellissimo fare i 200 km che ci separeranno, sentirsi tutti i giorni alle stesse ore, aspettarti in stazione quando verrai a trovarci.
Cara Mamma si apre una nuova stagione della nostra vita quella dove devo diventare grande 
anche se non me ne frega niente di crescere e vorrei rimanere per sempre la tua bambina.
Cara Mamma, poche donne sono come te e devo crederti quando mi dici che non devo stare male  che la vita è breve e di non pensare a chi mi ha fatto stare male perchè non se lo merita.
Cara Mamma sei l’amore della mia vita.
Abbiamo trovato casa, quella dei sogni. 
Le porte bianche, stucchi sul soffitto, molto luminosa, un piccolo terrazzo per le cene d’estate. Proprio come la cercavamo. Proprio come la descrivevo (qui)
Ho già fatto vedere le foto della casa nuova alle persone a cui voglio bene e di cui mi interessa il giudizio.   Vecchi dettagli la caratterizzano, Porte bianche di legno, spazi immensi, grandi finestre. 
Dobbiamo lavorarci ma sarà splendida. 
Le promesse vanno mantenute, e prima di lasciare la nostra prima casa la tirerò a lucido e ve la farò vedere. Perchè i ricordi vanno immortalati!
(credits – Casa di Morgane la fondatrice di Les Composantes)
Adesso ho la mia tela bianca su cui ricominciare a disegnare….
Buon fine settimana a tutte voi…
Il mio sarà di foto (vi aspetto domani dalle 17 per l’inaugurazione del Negozio L’armadio che Scoppia )
e di trasloco!
  • Sei fortunatissima ad aver trovato proprio quello che cercavi. In bocca al lupo!

  • Suze said:

    Sono tra le persone fortunate che hanno visto le foto della casa nuova e non riuscivo a smettere di studiarmele e pensare alle possibilità stupende... Davvero un posto speciale, non vedo l'ora di vedere cosa ne ricaverà Gaia con il suo gusto strepitoso. E soprattutto, me lo sento, sarà un posto felice per voi, vedrai... :)

  • silvia said:

    in bocca al lupo gaia della nuova casa saprai farne un nido d'amore!!!

  • A parte la meraviglia delle foto di questa casa.... capisco cosa intendi lasciare la vecchia casa, i ricordi, il luogo e tutto il resto.
    Bè poi se anche la tua mamma si allontana da voi c'è anche questo a mettere tristezza si perde la quotidianeità dei momenti.
    Però in tutto questa c'è l'arrivo della nuova casa che ti darà energia e ti farà dimenticare il resto .... Non vediamo l'ora di vedere le immagini.
    Curiosa anche di sapere in che zona di Bologna poi hai trovato la casa dei tuoi sogni.
    Un abbraccio...

  • Ho versato qualche lacrimuccia durante la prima parte del blog ma poi, nella seconda, mi è spuntato un sorrisone. SI, perchè ho pensato a tutti i momenti che vivrete nella nuova casa, ai ricordi che costruirete, alle risate che risuoneranno fra quelle mura e ho provato gioia.
    Un abbraccio.
    Sara

  • lo sai, ti auguro di spalancarlo questo portone e dare il benvenuto ad una nuova, bellissima vita!
    La fai vedere anche a me la foto della nuova casa??? bacio!

  • Un post stupendo, strappa lacrime...sulla tua nuova tela bianca ci saranno sicuramente dei disegni meravigliosi!!!!
    Un abbraccio
    Angelica

  • Rita said:

    La tela bianca diventerà un quadro stupendo, ne sono certa!!!
    Sempre nostalgico lasciare qualcosa... soprattutto una casa piena di ricordi, ma pensa al domani, al futuro! La gioia di veder realizzati i tuoi progetti, i tuoi sogni ti sarà di aiuto.

    Un abbraccio
    Rita
    Ri Benny

  • Un sincero in bocca al lupo per questa nuova stagione della tua vita... che sia una primavera dolce e profumata di nuovi ricordi da condividere con i tuoi cari.

  • Congratulazioni Gaia!! Chissà che felicità! Sono sicura renderai anche questa casa unica e bellissima!! Io ho appena terminato di sistemare la nostra nuova casa a Londra.. gioia pura!
    Buon week end
    Annalisa

    p.s. ma vi trasferite già questo week end??

  • Auguri Gaia per la tua nuova avventura...nella nuova casa...
    Cambiano i luoghi, cambiano le persone, ma non i ricordi!
    "La memoria è il diario che ognuno di noi porta sempre con sé" O. Wilde :)
    Buon fine settimana di lavoro
    Sara C.

  • Io fortunatamente e sfortunatamente sono ancora nella casa di famiglia... Anche se non vedo l'ora di averne una tutta mia, non so come sarebbe lasciare quella in cui sono cresciuta e che custodisce tutti i miei ricordi... Sono partita tante volte e ho abitato in altre case, ma alla fine sono sempre tornata!! Eppure, alla tristezza di chiudere una porta, si sovrappone sempre l'entusiasmo di iniziare una nuova avventura! Quindi in bocca la lupo!!
    Cate

  • Laura said:

    tu scrivi apertamente a tua mamma, io scrivo a te per dire a tua mamma che " Gaia e' la figlia che ogni mamma vorrebbe avere" .. e non lo dico a caso, lo penso da quando ti ho conosciuta.
    Affascini con il tuo amore per i tuoi colori, le tue righe, i tuoi pois, i glitter, i fiocchi, i tuoi morbidi capelli, il tuo sorriso dolce come la tua voce..le tue parole che suonano sempre a pennello, le tue non parole nei giorno no.
    E tutto questo e' una sola parte, quella diciamo piu' immediata , piu' semplice..
    L'altra e' di Stima , per la tua sensibilita' e la fierezza dei tuoi sentimenti, cosi' nobili e profondi, cosi' rispettosi per la tua famiglia, che ogni volta ne lasci una lezione di amore.

    Le porte si chiudono, .. e si aprono portoni.
    ne' piu' ne meno come avere quel foglio bianco.. a questo punto puoi tutto, anzi potete tutto.
    A partire dai ricordi che porterete a nuova luce entrambe con voi nei nuovi portoni.

    Vicina a te come non mai.
    Ti abbraccio.
    L.

  • in bocca al lupo per la nuova avventura/casa.
    in bocca al lupo anche per tua mamma.

  • ti seguo sempre ma non ti scrivo mai...ma questo post mi ha particolarmente colpito ed emozionato e non posso esimermi dal farti i miei più calorosi auguri per questa tua nuova avventura.
    ti meriti tanta serenità ...l'amore lo hai già e questo è un bel vantaggio!
    in bocca al lupo!

  • Anonimo said:

    Io cara Gaia piango...e non conosco il perchè, ma sono qui che silenziosamente mi asciugo gli occhi, mentre leggo e rileggo quelle tue parole che mi mordono lo stomaco...
    Mammamia...in ogni senso...
    Sei una meraviglia..
    V.

  • Gaia, ma mi hai fatto venire i lacrimoni a leggere la dichiarazione d'amore alla tua mamma!! Che bello che abbiate trovato la vostra casetta, sono proprio contenta per voi! Un abbraccio e buon week end di foto, peccato non riuscire a venire...

  • Anonimo said:

    bellissimo post!! In bocca al lupo per il tuo nuovo nido che non dubito sara' incantevole come te.
    un caro saluto Vanda

  • è stato diversamente bello leggerti oggi!!!! un abbraccio

  • Post meraviglioso!!
    Auguro a te e a tua mamma tutto il meglio...continua a custodire gelosamente ogni ricordo e a circondarti solo di persone che ti amano.
    Ti abbraccio e ti auguro buon fine settimana
    Serena

  • Alessia said:

    Ciao Gaia, e' la prima volta che passo di qui... mi ha commosso leggere il tuo post, anche perche' so di che che casa parli... e di quanto sia splendida la tua mamma :).... Sono Alessia:)
    Ti auguro tutta la felicita' del mondo e un bacio alla Carla

    • Gaia said:

      Ciao Alessia adesso mi hai messo proprio curiosità! Sembra quasi che tu ci conosca!

    • Alessia said:

      Vi conosco:)La tua mamma proprio giorni fa ha raccontato tutto alla mia..... La mia mamma e' la Sandra, eravamo piccole insieme;)Io abitavo in via Bonafede!!!! Un bacio grande grande

    • Gaia said:

      Ciao !
      Allora avevo capito benissimo!
      Certoc he ci conosciamo , con Andrea siamo cresciuti insieme1!
      Un grande abbraccio!

  • Cara Gaia,
    questo post così profondamente tuo (vostro), mi ha commossa e riportata indietro nel tempo, a quando invece io lasciai la mia casa e i miei genitori per buttarmi nel mondo dei grandi.. e a quanto il "primo giorno dopo" mi sentissi ancora così bambina e piccola bisognosa della mano della mamma che conducesse..
    Ma così va la vita.. e così deve andare!
    Forza cara Gaia.. esplora, rinnova, scopri, cresci e rimani sempre quella dolce donna che tua mamma ama tanto!!
    Auguri ad entrambe
    Giulia

  • carissima,
    sono felicissima...anche io ho trovato un nuovo nido
    incrocio le dita, perchè è ancora tutto da definire, ma non vedo l'ora di avere anche io il mio foglio bianco su cui disegnare...
    ti abbraccio
    Emanuela

  • Anonimo said:

    Gaia...sento mia ogni tua parola...
    Non ti conosco, ma le tue nostalgie si, i tuoi silenzi si....
    un augurio sincero per tutto
    Robinaxxx

  • giu said:

    Che bella che sei Gaia, anche mia mamma ha lasciato la casa di famiglia (46anni di vita trascorsa) proprio un anno fa, ti capisco..

  • vale said:

    Gaia cara ho pianto un po' leggendo le parole per la tua mamma...sara' che i cambiamenti non mi sono mai piaciuti,sara' che e' un momento un po' cosi',sara' che nemmeno a me frega niente di crescere...Ma mi hai toccato il cuore.
    La tua nuova casa sara' splendida, gia' lo so!Il tuo tocco la rendera' la casa speciale che desiderate.
    Ti abbraccio
    vale

  • Congratulazioni!!! Farai meraviglie, ne sono certa! e poi.... ora che sono mamma.... che commozione a leggere queste tue parole. quanto amore!