{I biscotti per Babbo Natale}

Non so voi, ma noi, seppur grandicelli, continuiamo a preparare il piattino dei biscotti per Babbo Natale da sistemare sotto all’albero la vigilia insieme ad un bel bicchiere di latte e a qualche mandarino. Ho sempre avuto un dubbio al riguardo.
“Ma non è che poi gli viene mal di stomaco se mangia i mandarini e beve il latte?”
Com’è come non è al mattino trovavamo e troviamo le briciole, il bicchiere vuoto e le bucce del mandarino e tutti i regali sotto all’albero. Sempre tanti, forse il merito è proprio dei biscotti pieni di burro e zucchero.
Il Natale è legato ai ricordi più belli. Mi ricordo di qualcuno vestito da Babbo Natale, doveva essere la mamma poco credibile visto che pesava 1 chilo vestita, la letterina scritta e sotterrata sotto alla neve sugli appennini, la corsa ai regali i nostri sorrisi. Era bellissimo da bambini. Anche adesso certe regole natalizie non cambiano come quella di mettere i regali sotto all’albero solo al mattino così da svegliarsi con la sorpresa o preparare i pancake  per fare colazione tutti insieme ancora in pigiama, la musica di Natale, le foto rubate con noi mai in ordine

Da anni preparo sempre chili di biscotti ed anche quest’anno ho ripetuto la tradizione. In questi giorni ho preparato i biscotti da regalare alle mie amiche di Bologna. A me piace farli e a loro piace mangiarli!

Vi lascio le ricette dei biscotti di pasta frolla, i brownies, i muffin di Natale e dei brutti ma buoni da preparare quando avanzano gli albumi.

biscotti-2

Biscotti di pasta frolla (Ricetta dell’Ale)

1kg di farina
600 gr di burro morbido
400 gr di zucchero a velo
160 gr di tuorli
un pizzico di sale
buccia di un mandarino (o limone e potete aggiungere anche la vaniglia!)

Mettete tutti gli ingredienti nella planetaria e fatela andare fino a quando non avrete ottenuto un impasto morbido e liscio. Mettetelo a riposare per almeno mezz’ora in frigo e, nel frattempo, riscaldate il forno a 180°. Stendete la pasta e ritagliatela con le formine che avete a disposizione e fate cuocere per 15 minuti o fino a quando non iniziaranno a dorarsi in superficie. Non vi preoccupate se quando li togliete dal forno sono ancora un po’ morbidi, raffreddandosi si seccheranno completamente.

Questo è l’impasto che uso da anni, da quando me lo ha insegnato l’Ale ed al quale spesso aggiungo frutta secca tritata o gocce di cioccolata. Lo uso anche per fare le crostate.

FotorCreated

biscotti-9FotorCreated1

biscotti-8 FotorCreated3

Brownies 

150 gr burro
250 gr zucchero
300 gr cioccolato fondente
1 cucchiaio di acqua calda
4 uova
100 gr di farina
100 gr di noci tritate (facoltativo)

Ho provato tante ricette prima di ottenere il “mio” brownie perfetto. L’ho imparata quando “da giovane” ho vissuto negli Stati Uniti. Molti usano il cioccolato in polvere, a me piace di più con il cioccolato fondente.

Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato con il burro e lo zucchero mescolando ogni tanto. Una volta sciolto e fatto intiepidire, avrete un composto liscio e lucido al quale aggiungerete il cucchiaio di acqua calda. Incorporate le uova una alla volta, mescolando bene prima di aggiungere la seconda e così via. Aggiungete alla fine la farina setacciata e le noci tritate. Foderate uno stampo quadrato o rettangolare non troppo grande  (20×20 ca) versate il composto e infornate a 180° per 20-25 minuti. Fate sempre la prova stecchino. Tagliate i brownies in quadratini.

FotorCreated4

Muffin di Natale

250gr farina integrale
150gr di zucchero
150gr di burro fuso
1 bustina di lievito
la buccia di due mandarini grattugiata
1 cucchiaio di Rhum
1 bicchiere di latte
Cannella
Chiodi di Garofano in polvere
Noce moscata
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
Canditi misti

Mettete tutti gli ingredienti nella planetaria (tranne i canditi) e lavorate l’impasto fino a quando non si saranno amalgamati per bene tutti gli ingredienti ed otterrete un impasto liscio, non troppo liquido. Infarinate i canditi, aggiungeteli all’impasto e mettetelo a riposare in frigo per 20 minuti. Scaldate il forno a 180°. Potete preparare una torta o dei muffii. Io ho scelto di fare dei mini muffin, da mangiare come bocconcini. Preparate i piromani e riempiteli per 3/4. Fate cuocere per 15 minuti. Una volta freddi potrete glassarli con il cioccolato o con una glassa fatta con zucchero a velo e acqua e cospargerei di noci tritate. Potete sostituire i canditi con dell’uvetta e il Rhum con il liquore che più vi piace (potete aumentare anche la quantità ). Non vi ho dato le quantità delle spezie perché sono soggettive in base ai vostri gusti. A me piacciono belli carichi!

biscotti-19 FotorCreated5

Brutti ma buoni (su consiglio di Monica!)

200gr albume a temperatura ambiente
250 gr zucchero semolato
300 gr di granella di noci
Vaniglia

Montate a neve ferma gli albumi con lo zucchero semolato. Aggiungete la vaniglia e le noci tritate facendo attenzione a non smontare gli albumi. Versate il composto in una pentola e mettetelo a cuocere per qualche minuto, fino a quando il composto non si sarà leggermente addensato e scurito. Quando il composto sarà pronto, con un cucchiaio formate dei mucchietti e adagiateli sulla teglia foderata con la carta da forno.   Fate cuocere per 25-30 minuti a 130°. Quando li toglierete dal forno saranno ancora un po’ morbidi ma seccandosi all’aria diventeranno croccanti (non dovete ottenere delle meringhe!) fuori.

FotorCreated6

Potete confezionarli nei sacchetti di carta,dentro a cestini o anche nei vasetti della marmellata! Se invece li tenete per voi, se li mettete in una scatola di latta si mantengono per almeno una settimana… se non li finite prima!

biscotti-20 FotorCreated7biscotti-23

Il 25 mi sveglierò a Genova e dopo colazione e aver aperto i regali insieme, andrò a Viareggio dove so già che mi aspetteranno, scalpitando, per aprire i regali! Non è Natale se non iniziamo insieme!!!!

  • LAURA said:

    ho con me il tuo bianconiglio....
    non mi sembra vero.. sapere che e' partito da li'.. ed ora e' qui..ti ringrazio con affetto gaietta mia.
    laura

  • mi è venuta voglia di requisire le formine del pongo di mia figlia e prepararle dei biscotti per lasciarla senza parole, grazie

    • Gaia said:

      Ben arrivata sul mio blog!