{Basta poco…}

… per stare bene…
E’ arrivata la prima giornata autunnale.
Freddo e pioggia hanno aperto le danze.
Non ci sono più abituata, è stato uno shock. Fino all’altro giorno ero al mare in costume ed oggi ho rimesso il cappottino.
Ho ricominciato ad infornare biscotti e dolci buoni per la pancia ma soprattutto per l’anima.
Credo fermamente nel potere curativo del cibo.
La casa si è riempita del profumo dei dolci appena sfornati.
Mi piacciono queste prime giornate autunnali, dove abbiamo ancora un piede nell’estate.
(photo – Gaia Borzicchi)
Banana Bread
200gr farina saracena (mia variante!)
2 banane mature
120 gr zucchero di canna
2 uova
120 gr burro
1 cucchiaino di cannella
1 pizzico di sale
Una bustina di lievito in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato
Sbattere il burro morbido con lo zucchero per qualche minuto fino ad ottenere un composto “spumoso”, aggiungere un uovo alla volta continuando a sbattere.
Aggiungere la banana matura precedentemente schiacciata con la forchetta.
Versare la farina, la cannella, il lievito, il sale ed il bicarbonato e sbattere per almeno 5 minuti.
Versare il tutto in uno stampo da plumcake foderato con la carta forno ed infornare per 45 minuti a 180°. Questa la temperatura ed il tempo per il mio forno in modalità ventilata.
Vi accorgerete che il Banana Bread è pronto usando il vecchio trucco dello stuzzicadenti!
Questa settimana sarà corta.
Giovedì parto per la Francia per un weekend lungo in famiglia!
In valigia metterò il costume ed i sandali!
L’autunno per me può aspettare!
  • anch'io ho ricominciato ad usare il forno.... torte... focacce salate...pizza .. ogni scusa è buona per scaldare un po' la casa!
    qui piove , direi in modo esagerato, e io non ho ancora voglia di un inverno luuuungo! però, nonostante tutto, mi piace ricomincare ad accendere qualche candela alla sera, sistemare qualche accessorio autunnale come zucche e pigne, qua e la per la casa ..o gustare qualche vellutata calda ..

  • il profumo di dolci appena sfornati...altro che costosissimi profumatori d'ambiente...è il migliore..questo dolcetto deve essere delizioso..mi trascrivo la ricetta,grazie buona settimana corta Gaia
    baci Lisa

  • Anna said:

    L'autunno con le sue giornate corte, la malinconia dettata dalla poca luce e dal cambiamento. ..l'autunno con il profumo di dolci e nuovi umori. Sempre piacevole leggerti, pensarti, immaginarti per le vie di Nizza. Un grande abbraccio tesò

  • può aspettare si... io non sono ancora pronta... oggi anche se è brutto ho messo lo stesso gonna e ballerine...sento ancora caldo... uffiiii.. non ce la posso fare a vestirmi pesante. Anche se anch'io come te ho voluto riaccendere il forno e darmi alla cucina ... anche se in realtà dovrei tenere tutto spento e pensare alla linea.

  • Anonimo said:

    come fai con la lingua?Parli francese?Beata te !Stammi bene madmoiselle e un gentile saluto alla tua bellissima famiglia!Ele

  • Etta said:

    Che fortunella ... il week end lungo in Franciaaaa!!!
    Meraville :-)

    Un bacione
    Etta

  • Laura said:

    se penso che ti scrivo a quest'ora e che il lunedi' e' diciamo terminato.. e che hai solo 2 e dico solo 2!! giorni di lavoro e poi hai questa VACANZA perche' come nn si puo' chiamare altrimenti!.. ecco ..penso che questa e'una bellissima settimana! felice super contenta x te.. che poi con la famiglia e' come avere un sole perenne! un abbraccio forte e fai bene a dare un benvenuto cosi all'autunno!!!
    {me lo dico sempre che devo imparate a fare almeno un dolcino}
    Lau

  • Anonimo said:

    ciao , ti seguo da un po' anche se non ho mai commentato, lo faccio oggi perchè oggi, nel tuo blog c'e' una luce speciale quella del mare. Anche il tuo modo di parlare paradossalmente è più luminoso. Mi piace come scrivi o meglio come descrivi, la delicatezza che usi per esprimere cio' che pensi. Complimenti!
    Caterina da Prato