{Cosa amo dell’inverno}

Sto iniziando ad apprezzare l’inverno per tutto quello che ci offre.
I maglioni di lana, le sciarpe, dormire sotto al piumone con i calzettoni di lana, lasciare squillare la sveglia per godersi ancora 5 minuti di tepore, le tisane della sera, la macchina che non si scalda mai, le labbra screpolate, i dolci che “tanto col freddo si brucia più in fretta”, il profumo della legna che brucia nel camino,  la minestrina in brodo con la sottiletta,  la neve (che ancora non è arrivata) e guardare fuori dalla finestra ed è tutto bianco, la cioccolata in tazza, stare in casa quando fuori fa freddo e piove,  leggere, gli amanti che camminano stringendosi per scaldarsi,  il freddo pungente nelle giornate di sole e col cielo blu, il sidro di mele, la cannella, uscire comunque indossando ballerine senza calze, i miei cappotti colorati e caldissimi la zucca..
Vi lascio con una ricettina veloce e semplice. Di quelle che ci piacciono tanto.
Sapori semplici, della terra, di stagione.
Sapori di casa.
Sapori genuini.
Sapori veri.
La zucca,  la mangerei in tutti i modi ed in questo periodo la mangio spesso al forno.
Tagliata grossolanamente, insieme alle patate e alla cipolla, meglio bianca più dolce della rossa.
Un battuto di rosmarino, finocchietto, sale grosso ed un po’ di pepe
Abbondante olio d’oliva ed in forno per 40 minuti.

(photo – Gaia Borzicchi)
Buon fine settimana a tutte voi!
Domani sarò a Milano, con Elena B, Elena M, Nana e Suze.
Stiamo lavorando al prossimo numero di Season Mag.
Non vedo l’ora di iniziare!!!!
Ditemi cosa amate dell’inverno!

  • Laura said:

    Cosa mi dici, ma allora la sottiletta nella minestra non è solo una mia prerogativa!!!queste sono quelle cose semplici che in genere mi piace scoprire di poter condividere, anche con chi non conosco :-) quanto alle ballerine senza calze... Questa è una notizia che desta sempre un certo scalpore nella capitale... Quando sentì dire che a Milano le modelle girano con i sandali, ma come mai?anch'io adoro la zucca e soprattutto la amo cotta al forno e quella tua teglia anche a quest'ora non immagini come sia invitante!un bacio e a presto!laura

    • Gaia said:

      si proprio la sottiletta nelle stelline!
      mi ricorda l'infanzia...

  • Eli said:

    Cara Gaia,
    per me l'inverno è vedere mia figlia che torna da scuola con le guance arrossate e farle trovare una bella tazza di cioccolata calda!!!
    grazie per la compagnia che mi fai, ormai mi sembra di conoscerti
    Eli

    • Gaia said:

      L'inverno è guardare fuori al caldino...è un piaceret tenervi compagnia!

  • i dolci che "tanto col freddo si brucia più in fretta"..no ma questa me la devi spiegare..?? magariiiii...( ho una fameee da dieta seria,crudele e severa che non ti dico)..allora anch'io adoro la zucca e la ricettina light la trascrivo nel mio "sacro quaderno " fino a poco tempo fa zeppo di ricette di dolci..e mmmoooolllltttooo calorici..ma devo devo devo dimagrire..e quindi la proverò..( tu per me sei una garanzia!..quindi)
    bacio Lisu

    • Gaia said:

      non mi parlare di dieta...mi ci sono messa anche io!
      vivrei di pane pizza....

      Buon weekend!

  • Anonimo said:

    Come al solito è bello leggerti sai porgerti sia in argomenti impegnativi che leggeri con semplicità. Dovessi scegliere un aggettivo per descrivere il tuo garbo nel consegnarci le tue emozioni:"delicato" un colore : giallo crema . Il delicato non sta' per facilmente dannegevole ma per educato, garbato, dolce e disarmante, luminoso. Non ti conosco ma e' quello che trasmetti tu e' come se tu fossi una pittrice che con i suoi acquerelli ti fa vedere la vita sotto un' altra luce. Complimenti! Per quanto riguarda il freddo amo il caldo della lana il tepore che trovi a casa dopo una giornata trascorsa fuori. Amo il profumo di biscotti in cucina o quello del caffe' al mattino. Amo vedere la rugiada sull'erba che mi ricorda la mia Toscana perche' qui a Roma è difficile. Amo sentire l'aria frizzante pungente che ti fa sentire viva. Un abbraccio scusa se mi sono dilungata. Caterina da Prato ora in Roma.

    • Gaia said:

      non so se mi hanno mai definita delicata...non so se lo sono...ma mi muovo troppo spesso "in punta di piedi"...
      Grazie di cuore!

    • Anonimo said:

      Si percepisce, Gaia, e ci fa tanto, tanto piacere..... ri-Gianna

  • Anonimo said:

    Dimenticavo, io nella minestrina ci metto il formaggino come i bimbi

  • Anonimo said:

    Non è un difetto muoversi in punta dei piedi! Anzi ce ne fossero persone che si muovono avendo cura di cosa calpestano, lo sei delicata e per me è una qualità che non tutti hanno. Rimani così come sei Gaia. Buona vita... Caterina

    • Anonimo said:

      Questo commento è quello che ho voluto dirti anch'io, Gaia..... Caterina, la penso esattamente come te..... Gianna

    • Gaia said:

      Grazie Caterina e Gianna è un piacere , il miglior complimento!

  • ma che gola che mi fanno queste verdurine.. saranno gli ormoni!!!
    Devo assolutamente correre a comprare la zucca..

    Grazie e buona giornata..
    Giulia

    • Gaia said:

      Buona giornata anche a te!
      Un abbraccio
      Gaia

  • Quanto amo le liste in cui mi riconosco... :-) L'inverno ci può regalare tanti bei momenti, io l'ho scoperto un pò tardi, ma adesso riesco a godermelo... nelle piccole cose di tutti i giorni come hai scritto tu, in quei dettagli che fanno la differenza e più sono semplici e più ci fanno bene... i cappotti colorati poi migliorano tanto l'umore, il mio preferito è uno viola che presi a Parigi... :-) In questa stagione la cucina mi appare più accogliente che mai, un posto-rifugio dove non ci sono spifferi, mi coccolo con il tic tac del forno, rompo uova senza fermarmi e tagliuzzo verdure per tanti contorni che portano spicchi di sole sulla tavola... e la zucca è un'amica fidata e fedele, è sempre presente... :-)

    • Gaia said:

      La cucina è anche il mio posto del cuore, il mio ri

  • Anonimo said:

    A me invece piacerebbe sapere quali sono le cose che ti fanno arrabbiare tipo tigre del bengala!Annamaria

    • Gaia said:

      Cosa mi fa arrabbiare!? La falsità la presunzione l'ipocrisia le ingiustizie i furbi chi ti passa davanti in fila chi urla chi pensa di avere l'a verità in bocca
      Mi fanno arrabbiare le chiavi della macchina che non le trovo mai
      le persone che ti usano
      ....
      sono tantissime le cose che i fanno arrabbiare!

  • Anonimo said:

    Cara Gaia, seguo con passione il tuo blog, anche se risulto sempre come "anonimo" perché non mi sono mai iscritta! Cmq, mi firmo sempre eh??? Seguo anche altri blog, carini, senza dubbio ma molto autocelebrativi e troppo "leggeri"..... leggeri nel senso che è chiaro per tutti che nn è un blog la sede per parlare dei massimi sistemi, è ovvio, ma da certi blog traspare un senso di falsità..... quei blog dove "tutto io, brava io, bella io, io vestita così, io compro questo, io dipingo i tavolini, io vado qui, io regalo questo, e la mia casa è bellissima, e io so fare tutto" e chi più ne ha più ne metta!
    Mi stanno mettendo una gran tristezza ultimamente.... provo un senso di vuoto quando li guardo, traspare troppa sicurezza, troppa perfezione, troppo "mondo perfetto, figli perfetti, marito perfetto, casa perfetta, lavoro perfetto", cose che inevitabilmente ti fanno sentire non all'altezza.
    Tu non sei così, la tua dolcezza, la tua malinconia, il tuo davvero metterti a nudo con le tue fragilità e le tue debolezze ti rendono vera, via, ti rendono come noi che leggiamo i tuoi post e che ti immaginiamo a cucinare mentre canticchi con la semplicità di tanto tempo fa..... oppure ti immaginiamo ad arredare la tua casa senza dare lezioni a nessuno... o magari a vagare per i luoghi che ami tanto con gli occhi che ti brillano..... sei una persona bella, Gaia, io non ti conosco ma è come se tu fossi un'amica di vecchia data con la quale non mi vergognerei a parlare delle mie "inettitudini" (!) o delle mie mancanze o dei miei fallimenti. Continuerò a seguirti con la stessa passione di sempre perché sei come me e mi fai sentire a casa. Ti abbraccio e ti auguro un mondo di bene per questo nuovo anno.... con affetto, Gianna

    • Anonimo said:

      Concordo con te Gianna! Un grosso abbraccio a te Gaia, sei una persona dolcissima....... Lidi

  • Anonimo said:

    E poi tu, Gaia, rispondi sempre!!!

    • Gaia said:

      Mica vero! Vorrei farlo sempre sempre, ma no riesco per via del tempo!

  • i pomeriggi davanti al camino con cioccolata, qualche volte del rum, la zucca, i cappelli, il grigio per l'abbigliamento con il blu o il viola: adoro. le pantofole morbidose. la pasta e fagioli calda, fumante, la musica, i cieli stellati dopo la tempesta, il mare d'inverno, il natale. buon week

    • Gaia said:

      Il mare d'inverno è così bello vero!?

    • se, altre volte sei stata così gentile da rispondermi mi scuso per non averlo notato e ti ringrazio per averlo fatto. si, bellissimo il mare d'inverno come per esempio ieri, oggi, che il sole ha fatto capolino e ci baciava tutti e quattro: mia sorella daniela e il suo imperatore; Ciro il grande figlio di mio fratello ed io. sono momenti piacevolissimi e indimenticabili per me.

  • Anonimo said:

    Io dell'inverno amo:la copertina sul divano, i guanti colorati, le sciarpone, il rumore della pioggia contro i vetri, il latte caldo con il miele...
    Pina

  • Laura said:

    Amo molto dell'inverno..
    Amo il freddo schietto pungente sulle guance, i colori anche d'inverno.. grazie solo a te {sono stati proprio i tuoi cappotti e le tue belle sciarpe colorate a parlarmi di te..} Amo ol fare presto del buio.. si lo so' strano a dirsi.. ma rallenta i ritmi.. e mi porta tranquillita' e sicurezza.. che averla nn guasta mai.
    L'inverno.. e' la stagione dell'anima..i fa sempre pensare.. riflettere... ascoltare ed ascoltarmi.
    Amo dare la mia buonanotte, crogiolandomi tra il tiepido piumino, proprio a te!

    Buonanotte Gaia...
    la tua ricetta mi piace!

    e Buon we.. di tante soddisfazioni e
    risate!
    Laura

  • Mumble mumble... Nella zucca aggiungerei un po' di zenzero, così come nel tuo inverno: nel mio non manca mai!

  • Nella tua zucca aggiungerei un po' di zenzero, così come nel tuo inverno. Nel mio non manca mai.. Paola


  • Dove posso trovare i cappotti caldi e colorati come i tuoi? Grazie

    • Gaia said:

      I miei sono acquisti di mercatini!!
      Il moto è ...poca spesa molta resa!!!!