{My Easter}

I had this post ready for the past week but then I’ve received a call that changed every plans
I thought it wasn’t right and appropriate
Just as after my dad’s funeral when I was riding my bike… What people would have thought?
but then I thought that it wasn’t a flower or a nice photo to change how I feel since that call…
I don’t care about what people think about me… It will be always far away from how I am really…
Avevo questo post già pronto per voi la settimana scorsa poi ho ricevuto una telefonata e tutti i piani sono cambiati
Ho pensato non fosse giusto ed appropriato
Come quando il giorno dopo il funerale del mio babbo andai in giro in bicicletta… Cosa avrebbe pensato la gente?
Ma poi ho pensato anche che non era un fiore o una bella foto a cambiare come mi sento da quando ho ricevuto quella telefonata…
Non mi interessa cosa pensa la gente di me… sarà sempre lontano dalla verità…
Una ragazza che non conosco mi ha scritto ” pensavo tu fossi snob ed invece mi devo ricredere” … Forse un po’ lo sono ma lo sa chi mi conosce e frequenta quotidianamente… ma da una foto un post non lo puoi intuire…e soprattutto cosa glielo ha fatto pensare? Cosa l’ha fatta ricredere? La sofferenza? le lacrime? Che cosa?

Questo post è per Silvia…che magari mi legge, che l’ultima volta che l’ho vista mi ha detto “leggo sempre quello che scrivi” ed allora ….


Ready for a walk on the beach


My mom’s collection


Just a cake…




… and some more sweets


easter mini quiche…


Easter Day 
Lunch with my family



The day after…Just fruits…
Non sempre le persone tristi piangono
non sempre un sorriso è segno di felicità…
Non sono stata brava a capire che avevi bisogno…
Buona settimana…
  • Ci ho pensato anche io, spesso... che non è facile conoscerti perchè un attimo hai il tuo mondo (e come alice i tuoi conigli da inseguire) e quello successivo diventi la persona più concreta che conosca.
    Una cosa però è certa tu sei sempre pronta per tutti prima ancora che per te stessa quindi non devi rimproverarti niente... Spero che venga ritrovata presto un abbraccio da qui

  • Ciao Gaia la sensibilita' non e' una dote di tutti; e certe volte causa essa si puo' restare piu' feriti...ma e' un pregio e di questo bisogna andare fieri.Essa fa parte di te,non pensare di essere mancata in un momento che poteva essere importante ,non fartene un cruccio...la tua amica presto ti riabbraccera',vedrai...nel frattempo le mie preghiere sono perche' questo avvenga al piu' presto.ciao

  • Laura said:

    una delle imprese piu' ardue e' capire e conoscere fino all'animo le persone.. anzi e' una vera presunzione. Ci possiamo solo dilettare ad immaginare ed interpretare. L'apparenza e' quello che si da' a vedere il sunto e' celato dall'apparenza stessa.
    Tu sai cosa mi dai a vedere??.... che puoi passare dalle tue ballerine lussureggianti e chic a delle calosce in gomma...ma non per moda.. ma per dare il tuo aiuto ..anche e soprattutto da sola contro milioni di persone. Per quel poco che posso darti..sappi che ti penso molto.

  • Ho seguito tutta la vicenda leggendo i tuoi post su Fb. Io sono una di poche parole, spero che torni presto a casa o che qualcuno la ritrovi. Speranza.

  • Anonimo said:

    Silvia sarà contentissima leggendoti vedrai presto si farà viva . Non ti preoccupare di ciò che le persone dicono. Comportati sempre ascoltando la tua anima baci carlina

  • Anonimo said:

    Non sei egosita. Sei una persona estremamente sensibile e sempre attenta agli altri...vedrai che la ritroveranno presto!

    Maria Elena

  • sai gaia!! ho letto questa frase, e piango tantissimo!! Io le capisco, e come!!! per tanto tempo rido, rido, ma nessuno puñ deverre le mie lacrime, le mie tristeze, ogi pensavo di chiedere a Dio di morire, perch`mi sento triste, de come sempre hanno fatto paragone con me, come se io fosse una peste, una persona sporca!! scusame, questo `il tuo blog!! e non devo sfogarmi con chi non conosco, adesso ho trovato il suo blog, e leggo questa gran, ma grande verot´che tanti di noi, gli umani non capiamo, non possono vedere quando una persona si sente triste. grazie di cuore, e si deve cancellare questo commento, puñ farlo8 una, il blog `suo, ed ognuno di noi, lascia quello che tiene giusto, e du,e sono stata maleducata di scrivere, sfogandome nell suo spazio) chiedo scusa, veramente. saluti e buona giornata a voi.

  • forse sei solo ipercritica con te stessa!!!
    il dopo purtroppo lo stai già vivendo..e non devi rimproverarti nulla.
    a volte è veramente difficile intuire le fragilità dei propri cari.
    e, se ciò non avviene non è per nostra incapacità o fretta..ma, forse per quella magia al contrario