Pagine

9.01.2015

{Settembre ...}


Quando ero piccola, questi erano gli ultimi giorni di mare prima di ricominciare la scuola.
L'euforia del rientro a casa durava pochissimo. Il tempo di rivedere tutti gli amici lasciati a giugno, di rimettersi le scarpe, dopo 3 mesi di piedi scalzi, l'astuccio nuovo, quello a tre scomparti, i pennarelli, le matite colorate, la penna 4 colori (la versione moderna ne aveva 6)... Così poi negli anni, la fine dell'estate non l'ho mai vissuta bene, anche se ho sempre considerato Settembre il mese dei progetti, dei nuovi inizi, dei buoni propositi. Per me l'anno ricomincia a Settembre, è il momento di mettersi in moto, di organizzare i prossimi mesi. Malgrado il rientro al lavoro, mi piaceva tornare a casa ... per poco...
Quest'anno la situazione è diversa... Non devo rientrare a casa, non ho il mal di stomaco del rientro e mi godo il mare.

Settembre mi piace, mese di nuovi profumi, di maglioncini, di giornate che si accorciano, di colori caldi. Settembre, che se va fatta bene, farà ancora un po' caldo, ma alla sera dovremo mettere un maglioncino leggero. 
Settembre che chiuderemo con una vacanza a Favignana, per festeggiare il tuo compleanno e per stare Noi da soli.
Settembre di tramonti e di ultimi gelati.
Settembre di nuove corse, finalmente posso ricominciare a correre perché non fa così caldo come ad agosto.
Settembre di mare con mamma, spiaggia vuota e pochi privilegiati.
Settembre, di cene di fine estate e di sagre.
Settembre  e si ricomincia a dormire con il lenzuolino.
Settembre ed è torta di mele calda...
Settembre ed un diario nuovo su cui scrivere, tante pagine bianche da riempire.

Ricomincio a scrivere, continuo a fotografare ed a progettare i prossimi mesi.
Qualche corso da organizzare, foto da consegnare, un salto a Bologna, treni da prendere, amiche da andare a trovare, il cambio armadi, il trasloco...





Benvenuto Settembre....





8.03.2015

{Ciao Luglio ... ben arrivato agosto!}



DOVE ERAVAMO RIMASTE?
Via avevo lasciate qui...


La tua finestra, adesso un po' anche mia,  una nuovo inizio, un nuovo punto di vista, un nuovo orizzonte.

Ricorderò questo luglio per tantissimi motivi. Mai come quest'anno, Luglio sei stato così importante nella mia vita. Gli anni passati eri il mese caldo in città aspettando le ferie d'agosto... quest'anno sei il mese del mio cambiamento!
Sei stato, a quel che dicono tutti e da come ti ho patito, il mese più caldo della storia (io credevo che fosse stato il 2003... me lo ricordo ancora!) ma anche il mese in cui ho ricominciato a vivere liberamente! Il 30 giugno ho chiuso il capitolo lavorativo. Con incoscienza ho lasciato un lavoro a tempo indeterminato e dopo una settimana mi sono trasferita a Genova. Ho fotografato un matrimonio a Trani, una coppia di futuri sposi a Firenze, ho un nuovo tatuaggio, ho fatto il bagno nel mare sotto casa, ho un materassino nuovo per godermi il sole al largo, ho passato un bellissimo fine settimana in montagna a la Thuile, sono andata a cena a Parma da Susanna con Chiara e Sara, meglio conosciute come le Infraordinario, sono stata a Viareggio da mamma, un fine settimana a Spotorno, e adesso a Nizza con mamma, solo noi due.

Le giornate volano veloci e non c'è tempo per annoiarsi. Genova è una continua scoperta. Bellissima come la immaginavo. Guido e mi perdo ma alla fine arrivo sempre dove devo andare. Mi sono iscritta in palestra e ho ricominciato a correre. Io e S. ci stiamo abituando a viverci quotidianamente e ci piace addormentarci e svegliarci insieme, ritrovarci a cena e raccontarci la nostra giornata. Tutto sembra incastrarsi alla perfezione, anzi, all'imperfezione!

Prima di lasciarvi per qualche settimana, vi porto a Finalborgo, a pochi km dal mare, considerato uno dei borghi più belli d'Italia, chiuso tra mura medievali intervallate da torri e dalle porte di accesso tutte ancora in perfette condizioni.
Mi ci ha portata S. dopo una giornata uggiosa al mare e io ci ho portato mamma prima di arrivare a Nizza. 
Ogni primo fine settimana del mese le stradine di Finalborgo sono animate dai banchi di un mercatino. Di quelli dove si riesce ancora a fare qualche buon affare. Vi consiglio di andarci a fine giornata, verso le sei, quando fa meno caldo ed i negozi ed i tantissimi locali sono tutti aperti. 





Photo @gaia borzicchi

Buona Estate!!!

e continuate a seguirmi su Instagram!





7.21.2015

{Di righe, di giallo...di legno}


Sono a Bologna per qualche giorno ... e già mi manca tantissimo il mare!
Fa troppo caldo per rimanere in città ma visto il trasloco a Genova devo continuare per un po' a fare avanti e indietro con Bologna.
Come sta andando? Alcune di voi me lo stanno chiedendo.
Tutto benissimo. Devo solo abituarmi a guidare di nuovo nel traffico, a muovermi con la macchina, ad impegnarmi il più possibile durante il giorno perché non posso stare sugli scogli al sole o a mollo in mare tutto il giorno.  Anche se vi confesso che non mi abituerò mai al sole ed al mare bellissimo!
Non ho vissuto uno stacco netto, è stato tutto così sereno e facile che nemmeno mi sono accorta di aver fatto quello che ho fatto.
Il lavoro non mi manca, ho tante idee e da qualche giorno mi balla in testa un'idea che vorrei riuscire a realizzare e che spero piacerà tantissimo anche a voi... Per ora ho solo il nome!!!
Poi ci sono le foto, i weekend di fotografia, qualche coppia da incontrare e pianificare i prossimi matrimoni, le "gite" da mamma a Viareggio, perché non devo trascurare la Carlina, forse un po' di Francia, sorprese da organizzare e godermi ogni istante di questa vita nuova. 
Non dico che sarà tutto facile, ci saranno giornate no ma mai nessun ripensamento!
Perché non c'è cosa più bella di addormentarsi e svegliarsi insieme.
Abbiamo posticipato il Cammino di Santiago... adesso ci sono troppe cose da fare!

Intanto, pianifico il prossimo fine settimana.
Torno a Genova e vorrei andare a visitare una spiaggia nuova, un borgo sconosciuto, bere vino freddo, fare il bagno nel mare turchese e stare insieme a TE.

Nella valigia poche cose una t-shirt a righe, un pantaloncino giallo, i sandali Les tropeziennes  e il mio orologio in legno Jord Wood Watch.




Sono stata contattata qualche settimana fa da Dan, responsabile di  Jord Wood Watch, per collaborare con loro. Sono specializzati in orologi in legno per uomini e donne, che realizzano usando legno di bambù , acero , legno di sandalo , legno nero , ciliegio . Hanno una vasta selezione di orologi, io ho scelto il modello Ely Series Maple una versione in legno chiaro che mi è stato spedito direttamente dagli USA. Da quando ce l'ho lo indosso sempre... ha quel certo non so che... perfetto per la mia estate!


Bellissimo anche da regalare, vi arriverà in una scatola di legno chiara con il logo inciso.

Photo @gaia borzicchi

Thank you Dan for your gift!
I love my new original watch!!!

(post sponsored by Jord Wood Watch)

Potete seguire Jord Wood Watch Instagram cercate l'hashtag #jordwatch

Wood Wrist Watch

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin

Archivio blog

Pin It button on image hover