{Lettera d’amore}



Avevi solo 20 anni quando ci siamo “viste” per la prima volta e da allora siamo inseparabili.
mi chiamavi Olivia, ero tutta piedi.
mangiavo e dormivo.
 Tu che sei il nostro mondo.
 Ti scrivo anche da parte dei miei fratelli che sono sempre più restii nel dirti quanto ti amano ma lo sai ogni giorno di più.
Noi che ci sentiamo mille volte al giorno.
Tu che mi dici sempre ” dovevo dirti una cosa …” ma poi te la dimentichi ogni volta e non faccio in tempo a riattaccare che mi richiami perché ti è venuta in mente.
Il primo buongiorno è il tuo


A te che ci hai insegnato ad essere onesti e ad inseguire i nostri sogni
che sei sempre li
ci osservi da vicino
ci lasci sbagliare
e arrivi sempre ad aiutarci quando cadiamo
Te che mi dici che sono bella quando rido
che vederci felici è il tuo sogno più grande


Te che a 40 anni, la mia età, eri mamma di 3 bambini
Te … che ti ricordano sempre incinta


Te che sei stata una sposa bambina
che hai imparato tutto da sola


che mi mandi messaggi strambi
tutti da decifrare
te che sei la mia vita
se ho gusto lo devo a te
Che mi hai insegnato a vestirmi
Te e i il tuo colore nero…
il nero sta a te come il colore a me


Te che mi vedi come nessuno mi ha mai vista


Che per tutti ormai sei la Carlina


Te e il tuo amore, il nostro Babbo,
che oggi sarebbe un vecchino
e che ci guarda da la


Te che aiuti tutti
prima gli altri
poi te


Che ci aspetti al mare e sei felice quando siamo tutti insieme
te che ti emozioni per un fiocco
che regali sorprese


Senza di te 
l’anno scorso
che mi aspettavi a casa


Siamo cresciuti
e sei sempre la mamma


Te che per tutto c’è una soluzione


Te e solo te


Questa lettera è per te
ti amiamo
ti amo
Mamma
quanto ti amo
alla sola idea
che un giorno non ci sari più mi manca il respiro
non avrò, forse, nessuna lettera d’amore
da mia figlia
da tua nipote che adoreresti



Tanti auguri Mamma
insieme facciamo 100 anni!




E tanti auguri Zia Mary,
una seconda mamma!

 

  • Mi sono commossa...bellissime parole.Tua mamma una donna fortunata e tu anche.
    Augurissimi a voi bellissime donne!

    E.

  • Anonimo said:

    Buongiorno Gaia. Grazie per questa bellissima dichiarazione d'amore. Sapessi cosa vuol dire leggere queste parole per una che la Mamma non l'ha piu'. Pero', pero' e' bella uguale. Nonostante il velo negli occchi la delicatezza solita delle tue parole la colgo uguale. Colgo il solito velo di malinconia, vorrei dirti una cosa: le cose: i sentimenti, i figli arrivano quando vogliono loro, soprattutto quando non ci stiamo pensando, perché la vita e' questo e' un mistero inaspettato e' un rofumo nel vento dolce Gaia. Goditi questi momenti con la tua splendida Mammina, sei in cammino, vedrai tutto giungera' a Te. Buona Vita!....Caterina

  • Anonimo said:

    Mi hai tolto il fiato,,, non ci sono parole sei la figlia che tutti dovrebbero avere Mamma carlina ancora 59

    • Anonimo said:

      la grandezza ,la dolcezza delle donne... siete davvero speciali. Felice compleanno!!
      Vanda

  • Toccante, struggente, e soprattutto piena d'amore... sia la lettera, sia tu!
    Che splendida persona sei!

  • Etta said:

    Dolcissima lettera d'amore, mi hai commossa... auguri alla tua mamma!

  • Laura said:

    Oggi il mio fiume di parole non c'e'..
    mai letta una lettera d'amore cosi'!..
    e' vero togli il fiato... alla tua mamma, ed a me che ti stimo da sempre perche' so la persona vera che sei.
    Auguri a mamma Carlina... che regalo piu' bello non poteva avere..
    e a te.. il solito mai stancante abbraccio.
    Laura

  • Gaia ogni volta che leggo una tua lettera, un pensiero riesci a farmi piangere ma non perché le cose che scrivi siano tristi no ma perché sono piene di Vero sentimento, io poi ho la fortuna di avere una figlia meravigliosa perciò il nostro rapporto assomiglia al vostro! Auguri a tutte e due ??

  • vale said:

    Che sei una donnina speciale te l'ho gia' detto e ripetuto...con queste parole sei anche riuscita a farmi piangere...

  • La mia mamma se n'è andata improvvisamente appena compiuti 60 anni, qualche mese fa, e io, che per tanti anni sono stata in conflitto con lei, ancora non me ne capacito. Sentendo questo vuoto enorme, nonostante gli anni di lotta tra me e lei, mi chiedo come sia possibile sopportare il dolore quando con una mamma si va d'accordo, come io vado con il mio papà, che ora è tutto solo e lontano da me 200 km.
    belle parole, gaia.