{MY SPECIAL PLACES: CASA VINTAGE }

Dopo tanti like e qualche messaggio privato, finalmente ho conosciuto Alessia nell’ultima mia gita bolognese. Sono andata a trovarla nella sua Casa Vintage e davanti ad un vassoio di biscotti ed un freschissimo bicchier d’acqua abbiamo parlato e abbiamo iniziato a raccontarci con la solita timidezza iniziale scomparsa dopo pochi minuti che eravamo insieme. Mi rendo sempre di più conto che certe “amicizie” virtuali ci conoscono molto più di quanto noi pensiamo e forse anche di alcune amiche ed anche che abbiamo , almeno io,  molte cose in comune con chi ci segue, soprattutto un modo di vedere la vita e di raccontarsi. La necessità di comunicare pur rimanendo in “disparte”. Torno sempre li, mi piace ma sto facendo tanta fatica. Sempre di più. Non riesco a trovare la mia chiave di volta. Una strada da imboccare per essere soddisfatta. Ma questo è un altro discorso.

Alessia, due figli, un marito, un lavoro a tempo indeterminato abbandonato per seguire un’idea e raggiungere un sogno. Notti insonni a pensare “avremo fatto bene'” e a far tornare i conti… Anche lei , come me, quando le entra in testa un tarlo, un’idea fino a quando non la porta a termine, fino a quando non la realizza ci pensa in continuazione creando una reazione a catena infinita di pensieri che un giorno l’hanno portata a licenziarsi!

Dopo un momento di smarrimento che arriva subito dopo aver fatto il salto nel vuoto , “Oddio ma cosa ho fatto?” e giù lacrime… Prende vita Casa Vintage un appartamento a pochi passi dalle mura di circonvallazione di Bologna. E’ situato al secondo piano di una palazzina dei primi anni del ‘900 in una zona silenziosa e tranquilla, che tutto ti fa pensare tranne di essere in centro a Bologna e l‘arredamento è stato creato in modo da accogliere gli ospiti in un ambiente caldo e familiare dove potranno sentirsi come a casa propria. E’ una casa vera e propria, che Alessia e suo Marito affittano.

Di Alessia cosa posso dirvi…  Che è dolce e trasmette una tranquillità invidiabile.  Ha una vecchia 500, che si è regalata qualche anno fa. Ha una voce morbida e gli occhi vivaci. Abbiamo diverse idee e pensieri in comune e le piace quello che fa, tantissimo e  lo vedi da ogni dettaglio curato dell’appartamento. Vorrebbe già cambiare e ricominciare con un altro progetto…. ma per fortuna il marito a riporta un po’ alla realtà. Per persone sognatrici e sempre “in corsa ” come noi non esiste persona che ci possa far tornare sui nostri passi, ci fa solo modificare la rotta…ma poi navighiamo da soli!

CasaVintageBo-17

Ho chiesto ad Alessia di raccontarmi come e quando è nata l’idea di “Casa Vintage” ed ecco quello che mi ha raccontato…

“Dopo diversi anni passati in agenzia viaggi, e dopo la nascita di Giulia e Luciano, ho salutato il mio vecchio lavoro che mi teneva troppe ore fuori di casa.

I bimbi cominciano a crescere, Giulia alle elementari  e Luciano ormai 2 anni pronto per la scuola materna, ed io, sì io… io da  tempo ferma dovevo ripartire a fare qualcosa,perche’ star con le mani in mano non fa parte della mia natura. Inizio, a pensare  e a cercare qualche brillante idea,ed eccola li’ in una mattina di ottobre saltare fuori da  quel cassetto pieno di  sogni a riposo da tempo,  anzi quel sogno piu’ potente di tutti gli altri , che da quando arrivata a Bologna ho sempre voluto realizzare e che per troppa  poca spinta prendevo sempre poco in considerazione:

” Volevo provare a fare qualcosa in proprio che non togliesse troppo tempo alla famiglia”

 

1 CasaVintageBo2CasaVintageBo-33 3CasaVintageBo-3 4CasaVintageBo-9 CasaVintageBo-12CasaVintageBo-18

Come prima cosa mi sono messa alla ricerca di un appartamento. A Bologna  non è  difficile trovarne uno ma dovevo trovare quello giusto quello che mi avrebbe fatto innamorare, e un bel giorno, dopo l’ennesima visita l’ho trovato , un appartamento in  una palazzina dei primi del 900,  soffitti alti, dalla finestra della cucina la vista di  un bellissimo albero e molta luce nelle camere, un bagno con le piastrelle  blu come quelle delle nonne…. ecco in quel momento e’ nato il CasaVintage.

Da sempre adoro girare  per mercatini  e  gironzolare  per soffitte e cantine alla ricerca di vecchi oggetti a cui dare nuova vita, è la mia specialità e così partendo dalla soffitta dei miei genitori e con l’aiuto di mio papà falegname ho recuperato gran parte dell’arredamento che potete trovare nel CasaVintage. Partendo dagli oggetti di famiglia :la credenza della nonna,la  specchiera da bistrot,la vecchia Olivetti Studio 44 che utilizzava il mio papà, il  telefono  con la rotella e la foto in bianco e nero dei miei genitori in viaggio di nozze , ho voluto  ricreare un ambiente delicato dal sapore retro’ attento soprattutto ai dettagli.  CasaVintageBo-14   CasaVintageBo-19CasaVintageBo-20 CasaVintageBo-10CasaVintageBo-22

Ci ho messo tanto di me e della mia famiglia in questo bel sogno, con l’aiuto  di Luigi (mio marito) abbiamo pitturato tavoli,  vecchie sedie,  cucito tessuti dalle tende ai copriletti (con l’aiuto di mia mamma)  utilizzando vecchie stoffe della nonna,anche i nostri bimbi hanno partecipato facendo dei disegni che ho lasciato qua e la’ nel CasaVintage.

5CasaVintageBo-24 CasaVintageBo-35CasaVintageBo-26CasaVintageBo-29 CasaVintageBo-27       CasaVintageBo-28

Nel CasaVintage sono passate tante persone,con molte di loro sono nate belle amicizie, da qualche mese abbiamo avuto la possibilita’ di organizzare piccole mostre fotografiche, momenti di incontro tra persone che hanno le stesse passioni.

Questo lavoro mi sta dando molte soddisfazioni, la fatica viene ripagata dagli ospiti che passano dal mio Casa Vintage riempiendo la casa di complimenti confermando la mia convinzione che prendersi cura di qualcuno lascia il segno.

Ecco questo è il mio sogno uscito dal cassetto che grazie alla mia famiglia sono riuscita ad avverare  insegnando a loro e a me stessa che tutto è possibile quando lo si vuole davvero.

I servizi che diamo a disposizione sono colazione fatta a mano, possibilita’ di guida turistica, ospitare workshop,prossimamente possibilita’ di  prenotare cuoco a domicilio”

 

Potete trovare i dettagli dell’appartamento e come prenotarlo qui oppure contattare direttamente Alessia tramite Facebook o Instagram 

 

 

 

 

 

  • laura said:

    Complimentissimi ad Alessia!!! ... e a te Gaia.. per il tuo raccontare...
    L.

    • Gaia said:

      e poi...in sordina arrivi tu...Grazie Lauretta!