{My special places: Fienile Fluò}

Cosa fare di domenica in città, quando arriva la bella stagione, e vuoi scappare al fresco?
La fortuna di Bologna, oltre ad avere un bel centro che fa molto “paese” di provincia, i lunghi portici che se piove rischi quasi di non bagnarti mai, sono i colli, un polmone verde a pochissimi minuti dal centro.
Amo Bologna, ma dopo che hai fatto un giro in centro al sabato ( che non amo particolarmente! troppa confusione!) e mangiato in uno dei tanti posticini deliziosi che si trovano in centro, ho voglia di “scappare” dalla città.
Del mio amore/odio per Bologna ve ne parlerò un’altra volta.
Oggi vi racconto di un posto bellissimo.
Con S. ci piace stare in mezzo al verde, fare lunghe camminate e non passeggiare in centro guardando le vetrine. Lo scorso fine settimana sono rimasta a Bologna, niente #gaiaconlavaligia , niente mare. Erano mesi che non stavo ferma un fine settimana. E’ venuto S. e gli ho fatto vivere un po’ della mia città.  Un giro in centro, un pranzo al bistrot Rosa Rose, un pisolino in terrazza a prendere il sole, una lunghissima camminata al tramonto passando da via di Casaglia, tutta in mezzo al verde,  fino a San Luca. 
Poi una doccia veloce, un tubino nero, i capelli scompigliati, lui bellissimo e naturalmente elegante. Respiro già l’estate. Una bottiglia di vino freddo, una cena romana buonissima ed una passeggiata fino a casa stretti in un abbraccio.
Domenica ci siamo svegliati con calma e dopo aver fatto colazione in terrazza,  essere ritornati un po’ a letto, siamo andati a pranzo in un posto meraviglioso: Fienile Fluò.
Fienile Fluò … un antico fienile restaurato immerso nella quiete dei colli bolognesi, tra calanchi e alberi secolari
Se siete di Bologna dovete assolutamente andarci, ora è il momento migliore. Se non siete di Bologna e decidete di venirci potete prenotare una delle 5 camere del Relais Casa Fluò , fare un giro a Bologna ( che dista nemmeno 15 km dal centro) e tornare per l’aperitivo al tramonto lontano dal traffico e dal rumore e cenare in giardino. 
   
Dopo due giorni di pioggia,  ci siamo goduti un pranzo al sole bevendo vino bianco freddo accarezzati ogni tanto da una arietta fresca. Abbiamo mangiato crescentine e salumi, un’insalata, straccetti all’aceto balsamico e scaglie di pecorino,  e concluso con una tenerina da  brividi e il biancomangiare una crema di ricotta e panna servita con una composta di lamponi.
Capite perché corro e cammino e corro e faccio crossfit e ricorro… Mi piace mangiare!
Dopo pranzo, volendo c’è la possibilità di fare una siesta in giardino , sdraiati sull’erba o sulle loro sdraio a righe! Noi abbiamo optato per l’erba!
((photo Gaia Borzicchi con Iphone5)
Fienile Fluò – Agriturismo La Rovere Colli di Paderno / Associazione culturale Crexida
Via Paderno, 9 – 40136 Bologna
+39 338 5668169
+39 051 589636
[email protected] – [email protected]



Io ci ritornerò sicuramente!

  • Giulia s said:

    Mamma mia che meraviglia gaia e hai descritto così bene il tutto che mi è parso di essere li' a godermi l'erbetta il panorama e quella tenerina da sogno ....

  • Bellissimo posticino..bellissimi voi..sai Gaiu credo che voi due..anche davanti ad un posto un po così riuscireste a trovare del " bello"..le persone felici fanno così baci
    Lisu

  • Felice per te,Gaia.
    E poi si sa....la felicita' e' contagiosa!
    Carmen.

  • Laura said:

    I tuoi posti speciali ... sei sempre stata cosi' attenta a farci scoprire luoghi con un qualcosa di diverso.. con quel qualcosa in piu.. che ogni volta e' una deliziosa scoperta.
    Ma poi tu ci rendi cosi' partecipi che concordo .. e' sempre essere li' con te.
    I tuoi scatti hanno sempre parlato... ed ora.. ah che musica si sente!!!
    Ti abbraccio.
    L.